Denaro e sostegno finanziarioaccounting-coins-bill

Una volta giunti in Svizzera, si ha diritto a un aiuto economico, assegnato a chi non è in grado di finanziare le proprie spese di sostentamento. Per ottenerlo è necessario registrarsi per lo statuto di protezione S.

Sostegno finanziario

Come ottengo sostegno finanziario?

L’aiuto economico viene erogato da un’organizzazione umanitaria o dal comune di domicilio. L’importo varia in base alle diverse disposizioni di ciascun Cantone. Il pagamento può essere effettuato in natura (alloggio, cibo, articoli per l’igiene) o in contanti e viene gestito in modo diverso da un Cantone all’altro.

Dal giorno in cui si registra per lo statuto di protezione S, è possibile ottenere un sostegno finanziario se necessario. può ricevere un sostegno finanziario a partire dal giorno della registrazione per lo statuto di protezione S. Una volta accertato il diritto del richiedente a percepire l’aiuto economico, In entrambi i casi, il sostegno sarà versato solo dopo che vi sarà stato concesso lo statuto di protezione S. L’eventuale concessione dello statuto di protezione S viene comunicata per posta.

BUONO A SAPERSI

Per ottenerlo è necessario registrarsi per lo statuto di protezione S.

Statuto di protezione S

Aiuto d’emergenza

Se nel frattempo si ha bisogno di denaro, si può richiedere un aiuto d’emergenza al proprio Cantone. Gli aventi diritto a tale aiuto d’emergenza ricevono un alloggio e un supporto minimo per cibo e vestiario, in contanti o in natura.

Se si lavora in Svizzera ma con un guadagno ancora insufficiente a coprire le proprie esigenze di base, è possibile richiedere un aiuto sociale integrativo.

Il Cantone e il comune di domicilio sono responsabili del sostegno finanziario, dell’assistenza sociale e dell’aiuto di emergenza (senza lo status di protezione S), regolamentati in modo diverso in base alla località.

Conto corrente

Come faccio ad aprire un conto corrente?

Con lo statuto S è possibile aprire un contro corrente presso una banca svizzera.

Alcuni istituti di credito svizzeri offrono questo servizio gratuitamente ai rifugiati ucraini, senza l’applicazione di commissioni. È questo il caso, ad esempio, della Zürcher Kantonalbank ZKB, della Basler Kantonalbank BKB, della Berner Kantonalbank BEKB, della Credit Suisse e di UBS.

Per aprire un conto corrente in Svizzera, è meglio cercare online la filiale bancaria più vicina e recarvisi di persona. Di norma, per aprire un conto è necessario presentare un documento d’identità, il permesso S e una copia debitamente compilata della relativa domanda, nonché indicare un indirizzo di domicilio in Svizzera e un numero di cellulare o un indirizzo e-mail.

L’apertura di un conto bancario in Svizzera non è obbligatoria, ma può rivelarsi utile, soprattutto nell’eventualità che un futuro datore di lavoro la richieda.

Cambio di denaro

Posso cambiare le grivnie in franchi svizzeri?

Al momento, gli adulti con status di protezione S hanno la possibilità di cambiare una tantum un importo fino a 10000 grivne ucraine presso filiali selezionate di UBS Bank e Credit Suisse Bank. Quest’importo corrisponde attualmente a circa 300 franchi svizzeri. Il tasso di cambio è fissato dalla Banca centrale ucraina.

Qui può scaricare l’elenco delle filiali della UBS Bank che offrono il servizio di cambio valuta.

L’elenco delle filiali della Credit Suisse Bank che offrono il servizio di cambio valuta è disponibile su questo sito (sezione: Cambio di contanti UAH con status S).

Inviare denaro

Posso inviare denaro in Ucraina?

È possibile inviare denaro dalla Svizzera all’Ucraina. Per evitare di cadere nella trappola di truffatori (online), è importante ricorrere solo a fornitori di servizi affidabili.